Attività per Centri Estivi

ATTIVITA’ IN RISERVA

TRA CIELO E TERRA SULLE ALI DEI GRIFONI

Il percorso prevede la visita alla sala didattica dove, attraverso l’ausilio di pannelli e teche espositive, vengono introdotti gli aspetti fondamentali della Riserva. A seguire, la visita alle voliere per osservare dal vivo quello che abbiamo imparato sugli uccelli e l’escursione lungo un sentiero di facile percorribilità sulle sponde del Lago di Cornino.

Consigliamo abbigliamento e calzature idonee all’attività all’aperto.

Durata: 2 ore – Costo: 5,00 euro

IL FANTASTICO MONDO DI ADONE IL GRIFONE

(Centro Visite e animazione)

Con un’animazione di circa 30 minuti, il pupazzo Adone il grifone svelerà ai bambini i segreti della vita di questi magnifici uccelli. A seguire, la visita alle voliere per osservarli dal vivo.

Durata: 1 ora e mezza – Costo: 4,00 euro

Consigliato per i piccoli fino ai 7 anni

Possibilità di abbinare la visita al lago di Cornino

Durata: 1 ora – Costo aggiuntivo 2,00 euro

ALLA SCOPERTA DEI GRIFONI E LABORATORIO “CON LA TESTA TRA LE NUVOLE

Alla visita del centro seguirà un laboratorio dedicato al volo durante il quale scopriremo insieme come si sono evoluti gli animali volanti e impareremo, con divertenti esperimenti, concetti apparentemente difficili come correnti ascensionali e aerodinamica. E’ prevista la realizzazione di un gadget.

 Durata: 2 ore e mezza – Costo: 7,00 euro

ALLA SCOPERTA DEI GRIFONI E LABORATORIO “CHI PIUME HA, PIUME METTA”

Alla visita del centro seguirà un laboratorio dedicato al piumaggio degli uccelli, durante il quale i bambini avranno modo di conoscere, osservare e toccare le penne di diversi rapaci notturni e diurni. Alla fine dell’attività è prevista la realizzazione di un gadget per ogni partecipante.

 Durata: 2 ore e mezza – Costo: 7,00 euro

SUA MAESTÀ IL TAGLIAMENTO, IL RE DEI FIUMI ALPINI

Percorso guidato a uno dei più importanti fiumi di origine alpina: un vero e proprio laboratorio a cielo aperto, per scoprire e studiare gli aspetti più importanti dell’ecosistema fluviale. La visita comprende una breve lezione introduttiva, una passeggiata per osservare il complesso sistema di canali e la visita al Lago di Cornino.

In caso di maltempo, l’attività si svolgerà presso il Centro Visite o presso il Laboratorio Naturalistico.

Consigliamo abbigliamento e calzature idonee all’attività all’aperto.

Durata: 2 ore – Costo: 6,00 euro

PERCORSO AVVENTURA  in collaborazione con guidanaturalistica.it (affiliata AIGAE)

I ragazzi potranno scoprire alcune peculiarità del territorio navigando il fiume Tagliamento su appositi gommoni.             

  • Lezione a terra che comprende la presentazione dell’equipaggiamento, le manovre di governo dell’imbarcazione e la sicurezza in fiume;
  • Esercizi in acqua per migliorare l’efficacia della pagaiata e in generale della navigazione; 
  • Caschetto, giubbotto di galleggiamento, pagaie, canoe e/o gommone rafting, (mute e giacche d’acqua in funzione della stagione);
  • Guida naturalistica a bordo per una presentazione ambientale dell’ecosistema attraversato e caratteristiche geomorfologiche.

Il rientro al punto di partenza avverrà utilizzando la corriera scolastica.

Durata: 3 ore – Costo: 18,00 euro a persona

INDOSSIAMO LE SCARPE DEGLI ANIMALI

Un invito a calzare le scarpe degli animali e a seguirli, orma dopo orma, imparando anche a camminare come loro.

Laboratorio focalizzato sulla varietà delle impronte che lasciano i nostri amici animali, da quelli che abitano le nostre dimore fino ad arrivare ai nostri boschi e campagne. Insegneremo anche come ricreare dei calchi in gesso delle orme, che poi gli studenti potranno portare a casa.

L’attività si svolgerà in campo, sul fiume Tagliamento.

Consigliamo abbigliamento e calzature idonee all’attività all’aperto.

Durata: 2 ore – Costo: 7,00 euro

In caso di maltempo, l’attività si svolgerà presso il Centro Visite o presso il Laboratorio Naturalistico.

ORIENTEERING IN NATURA

Laboratorio tematico suddiviso in due parti: la prima è incentrata su come leggere ed interpretare una carta geografica e topografica, mentre la seconda è dedicata ad un gioco di verifica delle conoscenze acquisite. L’attività si svolgerà in piccoli gruppi all’aria aperta. I bambini acquisiranno la capacità di orientarsi e muoversi nell’ambiente naturale.

Consigliamo abbigliamento e calzature idonee all’attività all’aperto.

Durata: 3 ore – Costo: 8,00 euro

LA CASCATA NASCOSTA: Biotopo del rio acqua caduta

Un piccolo rio nasce da un’altura presso Susans, il suo obiettivo è raggiungere il vicino Tagliamento. Per farlo il rio ha scavato tra le rocce una strana forra creando un’unica cascata nell’anfiteatro morenico friulano. Un ’ambiente incredibile fatto di grandi alberi, felci, rivoli, pozze d’acqua e degli animali che possiamo incontrare in queste aree.

Dislivello + : trascurabile

Durata: 1 ora e mezza circa – Costo 5 ,00 euro

Consigliato abbigliamento e calzature adatti per attività escursionistica

STORIE DI GHIACCIO DI NATURA E DI PERSONE

Lago Minisini – Sella Sant’Agnese

Un placido laghetto glaciale, un fortino della Prima Guerra Mondiale, una sella fiorita con la sua chiesetta: questi sono i tre luoghi che questa facile escursione attraversa, passando dalla panoramica strada che sale dal borgo di Ospedaletto fino alle pendici del monte Deneal. Scopriamo assieme le particolarità del territorio attraverso storie di guerra, storie di ghiacciai, di boschi e di animali

Dislivello + : 300m circa

Durata: 4 ore più pranzo al sacco – Costo: 7,00 euro

Consigliato abbigliamento e calzature adatti per attività escursionistica

ATTIVITA’ SUL TERRITORIO: ARCHEOLOGIA

C’ERA UNA VOLTA … NON MOLTO TEMPO FA

Questo piccolo Museo etnografico svela in maniera didattica due delle attività tradizionali del luogo: la lavorazione del vimine e, in particolare, la costruzione dei rastrelli per i quali Cornino divenne famosa. Su richiesta sarà possibile assistere alla dimostrazione di una di queste due attività da parte di esperti locali: ultimi custodi dei segreti di questi antichi mestieri.

Solo visita al Museo, 30 min. – Costo 1,00 euro a persona

Dimostrazione + visita: 1 ora e mezza – Costo 5,00 euro a persona

SVELIAMO L’INTRECCIO

Laboratorio nel quale s’impareranno e si metteranno in pratica le nozioni base sulla sorprendente arte della cesteria. Utilizzando il midollino o il vimine si potrà costruire un piccolo cestino semplicemente intrecciando sapientemente tra loro i rametti.

 Laboratorio cesteria + visita: 1 ora e mezza Costo: 8,00 euro a persona

… E ADA FILAVA…

Con questo laboratorio conosceremo i segreti dell’antica arte della filatura della lana: dal pelo della pecora alla sua magica trasformazione in filo per tessere. Si sperimenterà l’uso dell’arcolaio e del fuso. Quest’ultimo, proveremo a costruirlo assieme!

 Laboratorio di filatura + visita: 1 ora e mezza

Costo: 7,00 euro a persona

I SEGRETI DI ZUC ‘SCJARAMONT

Capoluogo, Municipio, Piazza Tre Martiri 4 e Parco

Le visite alla Mostra e al Parco Culturale di Castelraimondo vi sveleranno i segreti degli antichi abitanti e dei loro riti misteriosi. Un percorso nella storia lungo 1400 anni: dalla Tarda Età del Ferro (IV secolo a.C.) fino al X secolo d.C. passando per il periodo di occupazione romana.

Per la visita al Parco si consigliano scarpe e abbigliamento adeguato.

Visita alla Mostra: 30 minuti per classe – Costo 1,50 euro a persona

Visita al Parco: 1 ora e mezza – Costo 2,00 euro a persona  

DA GRANDE VORREI FARE L’ARCHEOLOGO…  Capoluogo, Area Biblioteca, Via Val (fronte scuole)

Ci si potrà confrontare con questo affascinante mestiere imparandone le nozioni base e le regole scientifiche fondamentali provando a scavare in un’area “vera”, setacciando la terra scavata e compilando una Scheda di Unità Stratigrafica semplificata… poi con il test finale vedremo chi avrà la stoffa per diventare un bravo archeologo!

Attività all’aperto non eseguibile in caso di pioggia. Si consiglia abbigliamento e scarpe adeguate, capellino, guanti, acqua.

Laboratorio: 1 ora e mezza circa – Costo 7,00 euro a persona

 E QUESTO? … CHE COS’E’?

Capoluogo, Municipio, Piazza Tre Martiri 4

 Girare e rigirare tra le mani un reperto, un frammento e cercare di capire di che materiale è fatto, … a cosa poteva servire, … immaginare una storia legata a quell’oggetto e a chi poteva averlo utilizzato e per cosa. Più o meno quello che fa l’archeologo alla fine di uno scavo quando deve inventariare o catalogare un reperto archeologico! Ogni partecipante proverà a schedarne uno! OPS! Prima però sarà indispensabile una veloce visita ai reperti della mostra.

Laboratorio: 1 ora e mezza circa – Costo 6,00 euro a persona

PUZZLE ARCHEOLOGICO

Capoluogo, Municipio, Piazza Tre Martiri 4

Avete mai provato a mettere assieme i cocci quando si rompe qualcosa a casa? Ebbene l’archeologo fa lo stesso alla fine dello scavo con decine di frammenti (a volte AHIME’ anche qualche centinaio!): deve pulirli, individuare i pezzi che potrebbero far parte dello stesso oggetto, vedere se combaciano ed eventualmente attaccarli ed infine riconoscere la forma del manufatto. Una volta capito di che cosa si tratta si potrà disegnarla in scala 1:1.

Laboratorio: 1 ora e mezza circa – Costo 7,00 euro a persona

CACCIA AL REPERTO

Capoluogo, Municipio, Piazza Tre Martiri 4

Indizi e indovinelli saranno l’occasione per analizzare ogni reperto esposto con occhi diversi, critici e più attenti …trovare l’oggetto misterioso non sarà facile! Per riuscirci dovrete mettere in campo tutta la vostra abilità di “Investigatori della Storia”!

Laboratorio: 1 ora – Costo 5,00 euro a persona

DALLA TABULA AL TABLET E RITORNO

Capoluogo, Municipio, Piazza Tre Martiri 4

 Avete mai notato quanto i moderni tablet assomiglino alle antiche tabulae ceratae? In questo laboratorio, come gli antichi discipuli guidati dal loro magister, potrete scrivere in latino su tavolette di legno con vera cera d’api: riproduzioni di quelle in uso nell’epoca romana. Saranno poi approfonditi gli aspetti caratteristici dell’antica scrittura romana.

Laboratorio: 1 ora circa – Costo 8,00 euro a persona

ATTIVITA’ SUL TERRITORIO: AMBIENTE

IL TROJ DI MENI – Flagogna

Sentiero storico/naturalistico che ripercorre gli antichi tracciati utilizzati dagli abitanti del luogo per le attività agricole. Lungo il percorso sarà possibile conoscere i vari tipi di associazioni vegetali: dalle specie pioniere, ai campi, ai prati stabili, al rimboschimento dovuto all’abbandono e, … se si è fortunati, le tracce di alcuni animali selvatici!

Il percorso si completa con la visita ai resti del Castello di S. Giovanni, in fase di restauro conservativo, e all’Aula Didattica con diorami contenenti vari esemplari di fauna autoctona.

Uscite da concordare con l’Associazione Forno Cooperativo e Latteria Turnaria di Flagogna (Cell. 333 6477281)

 Durata: 4 ore circa – Costo: offerta libera

   Clicca qui per l’opuscolo completo delle Proposte 2019 centri estivi!